Formaggio e confetture: l’abbinamento ideale!

Formaggio e confetture: l’abbinamento ideale!

Formaggio e confetture: l’abbinamento ideale!

Da un po’ di anni a questa parte, la selezione di formaggi abbinata alle confetture è diventata la vera e propria protagonista della tavola. Sia come entrée, per stuzzicare l’appetito prima di un primo delicato, sia come dolce, in alternativa alla classica pasticceria secca. Il formaggio con le confetture è uno di quegli abbinamenti ideali in cucina. Scegliere quello giusto però, non sempre è così facile. Specialmente di questi tempi in cui essere dei guru degli abbinamenti, che sia vino e cibo o altro, è diventato fondamentale.

Ma perché abbinare il formaggio alle confetture? Il motivo è essenzialmente chimico. I formaggi, infatti, sono praticamente privi di zuccheri e trovano nelle confetture e nelle marmellate il loro cibo complementare. Un equilibrio di gusto e sapori perfetto.

Per l’abbinamento giusto, però, devono essere tenuti in considerazione due fattori: il latte, se di pecora o mucca, e il tipo di stagionatura, fresco, semi-stagionato ecc. Quindi, seguendo il principio dell’equilibrio, ad un formaggio più morbido e dolce sarà ideale abbinare una confettura tendente all’agro, rispetto a formaggi più definiti e stagionati che saranno da abbinare a quelle più dolci.

 

I nostri suggerimenti?

Formaggio Pecorino Fresco abbinato con miele di acacia o confetture di fichi, di peperone o di pomodori verdi.

Formaggio Pecorino semi stagionato abbinato con miele di castagno, marmellate di agrumi o confetture di peperoni, confettura di fichi e pere.

Formaggi Caprini abbinato a Miele d’acacia, millefiori  oppure confetture di cipolla, radicchio, di more, di mirtilli, di arancia o mandarino.

Scopri direttamente i caseifici e le aziende agricole aderenti al circuito Valdichiana Eating.